##Rimborso del Bollo

Il rimborso della tassa automobilistica viene concesso nei seguenti casi:

 
  • se è stato effettuato un doppio pagamento (con la stessa scadenza);
  • se è stato effettuato un pagamento in eccesso;
  • se è stato effettuato un pagamento non dovuto (ad esempio a seguito di furto, vendita effettuata in data antecedente all'inizio del periodo tributario  o demolizione del veicolo, ecc.).
Le domande di rimborso, redatte in carta libera, devono essere indirizzate a:

Regione Lombardia UO ENTRATE REGIONALI E FEDERALISMO FISCALE Piazza Città di Lombardia n. 1 20124 Milano

e vanno presentate presso le Delegazioni ACI o presso gli altri soggetti (studi di consulenza) autorizzati dalla Regione.Sulla domanda devono essere riportati nome, cognome, residenza, codice fiscale (o partita IVA) e numero di telefono del richiedente;inoltre devono essere indicate anche le modalità con cui si vuole ricevere il rimborso (c/c postale, bancario ABI e CAB, assegno circolare non trasferibile con spese a carico del destinatario).N.B.Il rimborso deve essere richiesto entro 3 anni solari successivi a quello del versamento.Alla domanda di rimborso deve essere allegata la seguente documentazione:
  • in caso di doppio pagamento
  • originale della ricevuta di versamento del bollo da rimborsare;
  • fotocopia della ricevuta di versamento del bollo valido;
  • fotocopia della carta di circolazione;
  • in caso di pagamento in eccesso
  • fotocopia della ricevuta di versamento del bollo pagato in eccesso;
  • fotocopia della carta di circolazione;
  • in caso di versamento non dovuto
  • originale della ricevuta di versamento del bollo da rimborsare;
  • fotocopia dell'atto da cui risulti che il pagamento non è dovuto (es.: denuncia di furto, copia dell'atto di vendita, certificato di avvenuta consegna per la demolizione, ecc.).
ATTENZIONE: non si procede al rimborso di somme pari o inferiori ad Euro 15,00.